prevnext
Menu

Jack Frankfurter

Share Button
thumbnail

Jack Frankfurter – Prison – Olio su tela

Viennese, diventa cittadino americano quando la famiglia si trasferisce a New York nel periodo nazista. Ha esposto in prestigiosi musei americani (Whitney Museum New York, Springfield Museum of Fine Arts, University of Cincinnati Art Museum, Museum of the Four Arts Palm Beach) e a Roma alla 10. Quadriennale d’Arte, oltre che nelle più importanti gallerie. Personalità del mondo artistico, economico, politico sono suoi collezionisti. Vive a Roma dal 1958 ed è un artista tra i più noti della colonia americana a Roma. Frankfurter narra la solitudine, il silenzio, la vita segreta della città, gli angoli dimenticati. La chiave di lettura del pittore é la nostalgia dove entrano sogni infranti al contatto con la realtá, illusioni, memorie, il tutto filtrato criticamente, con dolente ironia.